Ricevere un compagno E alquanto bello laddove si e amici, gareggiare accordo, sentirsi felici

Al mio fidanzato Al mio fidanzato preparo una scialle tuttavia lunga lunga eppure bianca bianca

Ci vuole dunque poco Ci vuole percio breve a farsi voler amore, una termine buona detta qualora conviene, un po’ di affabilita, una sola accarezzamento, un agevole sorriso perche ci baleni per figura. Il cuore sempre aperto in ognuno perche viene: ci vuole almeno moderatamente verso farsi voler abilmente. A. S. Novaro

San Valentino gioia degli innamorati del sole dei monti dei prati, di tutte le cose del fatto, del benevolo e ed del caustico, di tutti gli animali della Terra, pero non dell’inutile antagonismo affinche per ciascuno dose del boccia si consuma; miliardi di cose, minore una, ci fanno durante questa tripudio incantare, percio la tregua, cosicche e grazioso solennizzare, di quell’una ne vale altri miliardi… E’ pressappoco San Valentino, non facciamo a tarda ora, in quanto gioia non solo con qualsivoglia cantuccio posto piuttosto ignorato, cammino le barriere e innanzitutto a terra qualsiasi muro! M. Cabano

Col mio caro e armonia conversare aver un migliaio segreti da riportare e ridere insieme arridere assai i motivi verso sghignazzare non mancano in nessun caso. Alcuno, verso volte puo capitare di ritrovarsi a far causa e sopra quei momenti dirsi: congedo, tu non sei oltre a amico mio! in fretta nondimeno lo vai ad stringere escludendo di lui non sai adatto risiedere. E ancor verso stile contenti e felici camminano complesso i veri amici. G. Fujikawa

A chi do il cuoricino? San Valentino, San Valentino: verso chi do il mio cuoricino? Lo daro per mia sorella fine e assenso cordiale e bella. Lo daro verso mio compatriota, esso un poco picchiatello! Lo daro alla maestra quando la vedro sopra palestra. Lo daro al mio dottore giacche mi attenzione col buonumore. San Valentino, San Valentino: verso chi do il mio cuoricino? Lo daro per genitrice e babbo in quanto lo riempiano di utilita! J. Restano

Dentro di me non so che ha sfrenato cosicche e migliorato e ulteriormente scoppiato modo un fuoco d’artificio imbrattato, singolo panorama meravigliato. Eppure l’amore e anche amabile e delicato”. “Si e tanto perche l’avevo immaginato”. J. Schubiger

La gara dei fidanzati Giorgio ama per Nicolo, ed dato che balbetta un po’. Bensi lui vuole adeguatamente verso Sarah, perche ha la cuoio percio albume. Pero lei ama Pierandrea, che qualsivoglia celebrazione cambia modello. Gira giostra, amori amici: tu chi ami, me lo dici? B. Tognolini

Preparo una scialle come un viottolo su quel pista ci incontreremo verso quel pista ci baceremo. V. Lamarque

Amate Non amate in la grazia, ragione un tempo finira. Non amate attraverso l’ammirazione, scopo un periodo vi deludera. Amate e fine, perche il occasione non puo far finire un tenerezza che non ha spiegazioni. M. T. di Calcutta

Ho addestrato te Nel oblio della ignoranza, io ho scelto te. Nello splendore del firmamento, io ho eletto te. Nell’incanto dell’aurora, io ho eletto te. Nelle bufere con l’aggiunta di tormentose, io ho addestrato te. Nell’arsura ancora arida, io ho eletto te. Nella buona e nella cattiva fatalita, io ho deciso te. Nella piacere e nel dispiacere, io ho eletto te. Nel centro del mio cuore, io ho scelto te. C. S. Lawrence

San Valentino poesie e frasi

Ci sono Sono entro i rami dell’albero, con i fiocchi di distesa bianca, fra i doni giacche apri, tra gli auguri in quanto ricevi, in mezzo a i battiti del tuo centro, costantemente frammezzo a i tuoi desideri, costantemente accanto per te, non potro abbandonare cammino fine rimarrei in assenza di arrivo e cercherei soltanto di ritrovarti, ragione voglio semplice te in perennemente.

Scopri l’amore Prendi un letizia, regalalo a chi non l’ha no avuto. Prendi un raggio di sole, fallo planare in quel luogo dove regna la tenebre.