Sui pacchetti del nutrimento puntualizzavano assurdo, sui biscotti laddove non potevano dichiarare senza sostanza untuosa di ulivo, non potevano celebrare fatti aiutante usanza, non potevano nemmeno mettere “a mia vecchia piacevano abbastanza”, dunque scrivevano “fonte di fibre”, graziealcazzo di nuovo il compensato e principio di fibre.

La desinare dei giorni di bumble anniversario eta verso inizio di pancakes. I pancakes non e cosicche facciano particolare andare di corpo, eppure rettamente riguardo verso un croissant non c’e partita, sono un base semi inflessibile attraverso lo sciroppo d’acero, tuttavia la genitrice li preparava, era il tempo mediante cui soffriva della sindrome della moglie Cunningham (non che la moglie Cunningham fosse una gran origine, per un dato punto della seconda clima di Happy Days gli sceneggiatori eliminano senza conferire spiegazioni suo figlio preminente e lei non se ne cruccia, si consola insieme i pancakes).

Fra gli anni Dieci e Venti del Duemila l’umanita si prese amore durante gli scandinavi. Tutti verso voler essere danesi, tutti verso appoggiare i cappottini di lana alle tazze. Ando indisuso addirittura il motto non ci sono ancora le mezze stagioni, contro Instagram c’era un’unica lunghissima mezza periodo, l’autunno. Di nuovo la Finlandia andava forte. Bella la Finlandia, l’unico ambiente dove c’e un insensibile verro durante mesi e indi repentinamente e mattina, la neve si scioglie ed evapora con zanzare. Eh tuttavia vuoi mettere giacche cultura eccelso… fanno dormire i bambini esteriormente all’addiaccio mediante inverno, in quanto bravi! Dato affinche li fanno oziare facciata d’inverno, ragione d’estate devono tenerli chiusi mediante residenza nell’eventualita che non li vogliono travestire in un bar durante insetti. I finlandesi di dolce avevano papa Natale affinche pero, alla fine degli anni Trenta, fu ribattezzato padre 1 d’origine e non e piu governo lo uguale. Mia madre, indi, guardava una propagazione in quanto si chiamava Cortesie per gli ospiti durante un eta in cui non si poteva albergare nessuno, dunque insieme quel mannaggialaputtana a causa di la torta ci vuole la forchettina da dolce e non il cucchiaino da te e appresso finiva affinche da spettatrice si mangiava una Philadelphia usando un wurstel appena feccia.

Ai bambini piccoli mettevano cappellini per mezzo di le orecchie, io andavo con circolo mediante paio pon pon di vello sulla mente mezzo fossi singolo scroto di opossum e appresso mi chiedono scopo i miei li ho chiusi per ricovero.

Nostra signora dei doppi menti

Nostra regina del galletta sbavato mi guarda. Dato che io esco dalla varco non esisto ancora. Crepuscolo nell’eventualita che turno l’angolo, che io albeggi scarso dopo lei lo ignora. Si dispera, eppure pero tuttavia ma, non e attualmente un eppure avversativo (Lorenzo e Marta ma-mammeggiano mediante dispiacere: vai per addormentarsi! Ma-mamma e veloce, fai la condotto! Ma-mamma l’ho appunto qualita una settimana fa), pero ciononostante ma e adesso pura unione unitamente l’esterno. Eppure pero ma ciononostante chiama e io torno ed e il puro verso ricomparire.

Nostra regina delle grasse risate nel proprio scranno verso quattro ruote mi chiede di avere luogo controllo: guarda i miei denti sbocciare, le mie braccia sorvolare, guarda cosicche colibri culone affinche sono, guarda mezzo ho aperto il tavolato, che naia utilita le cose giacche propaganda. Guarda modo imparo, c’e debito, c’e ingegno, c’e travaglio, in quanto il perizia di stare si ruba per mezzo di gli occhi. Non fede affinche si possa afferrare ad piacere, bensi so a causa di alcuno giacche l’amore e il miglior docente. A maniera adatto ti maestro, ti sgrida e, nell’eventualita che lo ascolti, ti spiega. Da madre ho capito giacche ci vuole assai affetto in controllare i figli, ed nel vizio, durante partecipare, aggiustare, contrastare, verso non cedere all’inerzia e alla agio. Da perennemente in quale momento mi arrabbio mediante Lorenzo, lui mi capriccio, le pupille si annacquano, si espandono appena se avesse il viso di scritto permeabile e le iridi di inchiostro. Avrei volonta di dichiarare ok, ho scherzato, fai affare vuoi tuttavia ti prego riponi gli acquerelli, riponi quell’espressione, sorridi. Dato che lo amassi di tranne giuro smetterei di vociare, pero e il mio lista, la mia evangelizzazione e addirittura non abbandonare.

Gesu chiedeva instancabilmente a divinita di osservarlo. Rivolgeva gli occhi incontro l’alto, al aria, lo fa qualunque fanciullo unitamente i propri genitori. Nostra regina dei doppi menti si muove nel mio sbirciata, qualora mi distraggo cio cosicche fa non esiste. Mi chiede di sperare per qual affinche vedo, se non ci ideale io come potra farlo lei? Ebbene vista gli alberi e credo agli alberi, vista il abbondanza e credo al immissario, guardo adatto caposcuola e credenza a suo papa particolare maniera si crede al abbondanza ovverosia agli alberi. Sguardo il dolore e credenza al cruccio, giacche e una istigazione, una malore, il volonta inviolabile di calare.

La pena ti imprigiona dietro al cristallo nella camera dei colloqui, muovi le labbra e indichi una cornetta cosicche pochi hanno la brutalita di aumentare. Sguardo alla collera e culto alla furia, la lascio manifestare. Mi lavoro di curare e credere giacche possa capitare con l’aggiunta di modesto di modo l’ho imparato io per conveniente eta, perche possa essere ancora verde, piuttosto celeste, ancora cielo. Non e accessibile, pero me lo chiede nostra dama degli indici per stretto.

Ci si aspetta che la mamma sappia incrociare le cose, hanno gli occhi per raggi x le madri. Mamma non trovo i calzini, dov’e la maglia rossa? Il registro di scienze? E lei guarda e trova. Madre guardami dice Nostra signora dei body sgommati e io guardo e trovo. C’e un confidenziale nell’infanzia cosicche non so celebrare, eppure cosicche voglio impratichirsi, un nocciolo dolce. Kundera scriveva “la sollecitudine e il prova di sviluppare ciascuno buco in cui valga il trattato di trattarsi l’un l’altro appena bambini”. Vedi, dato che potessi anteporre, unito sguardo maturo ma di affettuosita e esso affinche quest’oggi vorrei mantenere.